Skip to content

Costruiamo l’autonomia, la partecipazione e l’integrazione

Doposcuola specialistico

Unità specialistica disturbi specifici dell’apprendimento

La Filanda è riconosciuta dalla ASL SA come centro di riferimento per la diagnosi e valutazione dei disturbi specifici dell’apprendimento.
La procedura diagnostica, in linea con le raccomandazioni per la pratica clinica DSA e i risultati della Consensus Conference dell’Istituto Superiore di Sanità, viene effettuata mediante visita specialistica e somministrazione di test standardizzati, volti a definire il profilo cognitivo e il livello di apprendimento del bambino. La valutazione prevede l’intervento di un’equipe multidisciplinare e l’elaborazione di una certificazione (riconosciuta dall’ASL) in cui vengono evidenziati sia le difficoltà e/o i deficit di apprendimento, sia gli strumenti compensativi e dispensativi da inserire nel Piano Didattico Personalizzato.

  • Logopedia: finalizzata alla ri-abilitazione dei processi di lettura, scrittura e calcolo;
  • Potenziamento cognitivo: finalizzato all’allenamento e all’incremento delle funzioni cognitive implicate nei processi di apprendimento.
Doposcuola

Doposcuola specialistico

Il Doposcuola specialistico è un servizio altamente qualificato rivolto a studenti con: difficoltà di apprendimento, disturbi specifici dell’apprendimento (D.S.A.), bisogni educativi speciali (B.E.S.).
Per ogni studente è predisposta una postazione PC e un pacchetto di software compensativi Anastasis, nonchè l’elaborazione di un percorso didattico individuale, finalizzato all’acquisizione di nuove strategie  di studio.
Attraverso metodologie didattiche personalizzate e l’utilizzo di tecnologie informatiche verranno costruite strategie di studio efficaci con conseguente possibilità di promuovere l’autonomia, acquisire competenze, migliorare la motivazione, rendere lo studio un’esperienza positiva.

Neurologo

Unità specialistica di neuropsicologia

La Filanda è riconosciuta dalla ASL SA come centro di riferimento per la diagnosi e valutazione dei disturbi specifici dell’apprendimento.
La procedura diagnostica, in linea con le raccomandazioni per la pratica clinica DSA e i risultati della Consensus Conference dell’Istituto Superiore di Sanità, viene effettuata mediante visita specialistica e somministrazione di test standardizzati, volti a definire il profilo cognitivo e il livello di apprendimento del bambino. La valutazione prevede l’intervento di un’equipe multidisciplinare e l’elaborazione di una certificazione (riconosciuta dall’ASL) in cui vengono evidenziati sia le difficoltà e/o i deficit di apprendimento, sia gli strumenti compensativi e dispensativi da inserire nel Piano Didattico Personalizzato.

  • Logopedia: finalizzata alla ri-abilitazione dei processi di lettura, scrittura e calcolo;
  • Potenziamento cognitivo: finalizzato all’allenamento e all’incremento delle funzioni cognitive implicate nei processi di apprendimento.
Assistenza scolastica

Assistenza specialistica scolastica

Il servizio di assistenza specialistica è rivolto:

  • agli alunni diversamente abili in possesso di diagnosi funzionale, al fine di sostenerli nel raggiungimento dell’autonomia e di un buon grado di comunicazione personale, tale da facilitarne l’integrazione scolastica, lo sviluppo delle potenzialità nell’apprendimento, nelle relazioni e nella socializzazione
  • agli alunni con disturbo specifico dell’apprendimento (D.S.A.) e agli alunni con bisogni educativi speciali (B.E.S.), al fine di supportare le aree di apprendimento, favorire l’espressione di tutte le potenzialità, costruire strategie di studio adeguate, facilitare il raggiungimento dell’autonomia nello studio

Il servizio di assistenza specialistica offerto da La Filanda si avvale di operatori specializzati quali:

  • Psicologi
  • Educatori professionali
  • Esperto metodo A.B.A.
  • Esperti in L.I.S. (linguaggio dei segni)
  • Esperti braille
Mani di bambini che giocano

Ludoteca specialistica

Un servizio ricreativo e socio-educativo finalizzato a stimolare l’autonomia di tutti i bambini e adolescenti che presentano problematiche di tipo emotivo, relazionale, comportamentale, cognitivo. Uno spazio in cui fare i compiti, svolgere attività espressive, giocare insieme, divertirsi in presenza di personale altamente qualificato (psicologi, educatori, terapisti occupazionali, neuropsicomotricisti, assistenti oss).

I percorsi, monitorati dal neuropsichiatra infantile, sono molteplici e diversificati sulla base delle caratteristiche di ciascun bambino/ragazzo.

  • Dal Lunedì al venerdì 15:00 / 18:00
Musicoterapia

Musicoterapia

Il progetto di musicoterapia considera la musica come strumento educativo, preventivo e sociale e si propone i seguenti obiettivi: migliorare la socializzazione, creare un’esperienza ludica che favorisca la comunicazione, offrire gratificazioni e momenti di aggregazione con i compagni, potenziare il movimento e il rilassamento personale, creare un percorso di apprendimento attraverso corpo e musica.

Che cos’è
Si tratta di un percorso caratterizzato dall’utilizzo della tecnica della risonanza corporea. Tale tecnica consiste nell’impiego del pianoforte e delle sonorità prodotte dallo strumento come mezzo privilegiato di comunicazione e relazione terapeuta-soggetto. In presenza di bambini con grave deficit è molto utile il contatto diretto del loro corpo con vari strumenti musicali, in modo da percepirne le vibrazioni.

A chi è rivolto
È rivolto a bambini con deficit motorio-cognitivo e\o sensoriale. Attraverso la risonanza tutto il corpo è sottilmente massaggiato, i suoni svolgono la funzione di stimolo, danno energia e riducono le tensioni.

A cosa serve
Favorire consapevolezza corporea, il movimento e favorire la comunicazione non verbale.

Tempi di attuazione
1 seduta alla settimana per un periodo che varia, a seconda dei casi, da 3 mesi a 6 mesi.